Tarallucci

Ingredienti:

  • 1 kg. di farina
  • acqua 500 ml
  • 1 cubetto di lievito di birra
  • zucchero (3 cucchiaini)
  • sale (4 cucchiaini)
  • origano
  • olio extravergine di oliva

I tarallucci sono così buoni che… vengono spesso citati in uno dei modi di dire più famosi. Ecco come realizzare queste piccole delizie salate, perfette per accompagnare il momento dell’antipasto: in un recipiente versate l’acqua (che deve essere tiepida), il lievito e lo zucchero; mescolare accuratamente, quindi incorporate la farina e l’olio. Impastate il tutto con un certo vigore, poi unite l’origano e il sale. Lavorate il composto per qualche altro minuto, fino a che risulterà compatto, quindi copritelo con un panno e fatelo riposare per mezz’ora. Trascorso questo arco di tempo, recuperate il composto e ricavate dei bastoncini sottili e lunghi che congiungerete alle estremità per conferire una forma tondeggiante. Sistemate i tarallucci ottenuti in una teglia foderata con carta da forno e fateli cuocere a 180 gradi per venti minuti: affinchè assumano una doratura uniforme, è necessario rigirarli e farli cuocere dieci minuti per parte. A cottura ultimata, non resta che lasciare intiepidire i tarallucci e gustarli. Così, concludere “a tarallucci e vino” sarà più goloso che mai!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *