Castagnole con crema pasticcera

Per l’impasto:

  • 180 gr. di farina
  • 180 gr. di burro
  • 20 gr. di zucchero
  • 4 uova
  • la buccia grattugiata di un’arancia
  • 3 gr. di lievito per dolci
  • 400 ml di acqua
  • sale
  • olio per friggere

Per la crema pasticcera:

  • 750 ml di latte
  • 100 gr. di farina
  • 150 gr. di zucchero
  • 6 tuorli
  • 1 bacca di vaniglia

Le castagnole alla crema pasticcera sono una delizia perfetta per incorniciare i momenti di festa, Capodanno incluso! Ecco come preparare queste piccole prelibatezze: in una casseruola versate l’acqua e fatevi sciogliere il burro a fiamma dolce. Aggiungete lo zucchero e un pizzico di sale e portate a ebollizione. Quando il composto inizia a bollire, togliete il pentolino dal fuoco e versate la farina. Mescolate con vigore, quindi rimettete sul fuoco per un minuto, sempre mescolando onde evitare che il composto si attacchi al fondo della casseruola. Quando il composto si sarà staccato dalle pareti, togliete dal fuoco e incorporate le uova una alla volta. Unite il lievito e la buccia grattugiata dell’arancia, mescolando.

Ricavate dal composto delle palline delle dimensioni di una noce e versatele in un tegame con abbondante olio. Quando le castagnole avranno assunto una bella doratura, adagiatele sulla carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso. Terminata questa operazione, dedicatevi alla preparazione della crema pasticcera: in pentolino scaldate il latte con una bacca di vaniglia; appena inizia a bollire spegnete il fuoco. Ora montate i tuorli con lo zucchero, fino a ottenere un composto spumoso. Incorporate la farina, mescolando per evitare la formazione di grumi. Togliete la bacca di vaniglia e aggiungete il latte caldo, senza smettere di mescolare.
Versate il composto in una casseruola e fatelo cuocere a fiamma media per qualche minuto, mescolando con regolarità. Quando la crema raggiunge una buona consistenza, spegnete il fuoco e riempite di crema una sacca da pasticcere: farcite quindi ciascuna castagnola tramite un foro praticato alla base. A questo punto le castagnole sono pronte per addolcire le feste e qualunque momento della giornata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *